È nata Iobo, la nuova rete d’impresa bresciana creata per diffondere la digitalizzazione

È nata Iobo, la nuova rete d’impresa bresciana creata per diffondere la digitalizzazione

Cinque imprese bresciane, un unico obiettivo: accompagnare le imprese nel loro percorso di digitalizzazione.

 

In chimica, quando ci sono diverse energie elettrostatiche in gioco si crea un legame ionico, un’unione in cui gli ioni coinvolti cedono o acquistano degli elettroni, per creare una molecola del tutto nuova. Ioni con una differenza di elettronegatività elevata tra loro riescono, attraverso questo legame, a creare qualcosa di solido e ordinato come un cristallo.

La rete d’impresa segue lo stesso principio: realtà diverse mettono a disposizione la propria forza per creare qualcosa di completamente nuovo. Iobo fa riferimento proprio a questa dimensione, alle cariche elettriche degli ioni e alla loro capacità di trasformare la realtà, in poche parole allo IOnic BOnd. Concretezza, razionalità e competenza tecnica: questi sono i valori che vogliamo trasmettere.

Il gruppo MIPU annuncia la nascita di IOBO: la prima rete d’impresa in Lombardia che vuole accompagnare le imprese nel percorso di digitalizzazione dal 4.0 all’Agricoltura di precisione, dall’Intelligenza Artificiale al Machine Learning. Tra i partner della rete: Fasternet Soluzioni di Networking, che si occupa da anni di digital transformation su tutto il territorio nazionale; Gothamsiti, una digital agency innovativa e in costante evoluzione; Gulliver, azienda sviluppatrice di app aziendali e consumer e Zerouno Informatica, società di servizi per la gestione dell’infrastruttura IT.
Martedì 4 dicembre 2018, con i nostri partner di rete, abbiamo presentato Iobo in una location particolarmente significativa: il Der Mast, una fabbrica di ceramica degli anni Trenta ora convertita in uno spazio dedicato all’arte, al teatro e alla musica. Un luogo scelto per rappresentare la spinta verso il futuro, la capacità di trasformazione e adattamento, un luogo di creatività e innovazione.

La modalità che abbiamo scelto per raccontarvi Iobo è altrettanto sorprendente: una performance che ha unito recitazione, video art, danza e sound design, trasportando gli invitati all’interno di una dimensione nuova e inaspettata, la stessa che si vive nella rivoluzione digitale.

 

Giornale di BresciaCorriere della SeraBresciaoggi

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.